Mangiare a Firenze

Piatti tipici di Natale a Firenze

7 dicembre 2018
Piatti tipici di Natale a Firenze

Gustosi piatti tipici di Natale a Firenze disponibili all’Osteria Pagliazza, in piazza Santa Elisabetta, situata al piano terra dell’Hotel Brunelleschi all’interno dell’affascinante torre della Pagliazza, l’edificio di forma circolare più antico della città. Dall’8 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019 lo chef Rocco de Santis propone alcuni piatti speciali dedicati alla tradizione natalizia, oltre al menù alla carta disponibile tutti i giorni in Osteria a pranzo dalle 12.30 alle 14.30 e a cena dalle 19.30 alle 22.30.
Il maitre Domenico Napolitano saprà suggerirvi il migliore abbinamento enologico per ogni piatto.

Dove mangiare piatti tipici di Natale a Firenze

Venite a scoprire i piatti tipici di Natale:

piatti tipici di natale a firenze

Cappelletti ripieni di Carne
in brodo di Cappone
€ 20,00

Zuppa di Lenticchie e Zampone
€ 18,00

Gnudi di Ricotta e Spinaci Burro e Salvia
€ 18,00

Guancia di Manzo affogata al Chianti
Salsa al Cavolo nero
€ 22,00

Filetto in crosta con Verdure saltate
Broccoli di Natale
€   33,00

Panforte della tradizione
Salsa al Vin Santo
€ 12,00

Prenota il tuo tavolo online!

 piatti tipici di natale a firenze

Per maggiori informazioni:
tel. 055.27370 – email: info@hotelbrunelleschi.it

Non perdete questi piatti in edizione limitata!

Per il periodo delle festività sono disponibili molti appetitosi appuntamenti nella Torre della Pagliazza. Trascorrete Natale e Capodanno all’insegna del gusto e della buona cucina e scoprite cosa abbiamo in programma per voi nei nostri ristoranti nel centro storico di Firenze aperti a Natale e Capodanno >>
Siamo in piazza Santa Elisabetta, a pochi metri da via de’ Calzaiuoli, dal Duomo e da piazza della Signoria.

Potete contattarci anche compilando i seguenti campi

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Cenni storici sulla Torre della Pagliazza, dove gustare imperdibili piatti tipici di Natale

La Torre della Pagliazza è una originale costruzione di forma circolare che deve il suo nome al fatto che nel Rinascimento l’edificio veniva usato come prigione femminile e le sue “ospiti” dormivano appunto su giacigli di paglia. Da qui il nome “Pagliazza”. Nei suoi sotterranei è anche presente un museo che ospita un calidarium di origine romana ed una collezione di ceramiche di Montelupo recuperata al momento della ristrutturazione della torre.

Piatti tipici di Natale a Firenze

You Might Also Like