Visitare Firenze

Cosimo de Medici: itinerario a Firenze attraverso la fiction

7 novembre 2016
cosimo de medici

Alla scoperta della dinastia dei Medici a Firenze in un itinerario ispirato alla fiction “I Medici – Masters of Florence”

Avete visto la fiction sui Medici incentrata sulla figura di Cosimo de Medici a Firenze? Siete curiosi di saperne di più su questa importante ed intrigante figura della storia fiorentina? Per più di tre secoli la famiglia Medici ha avuto un ruole centrale nella politica e nelle sorti della città di Firenze e tracce della loro presenza sono ancora ben visibili oggi negli edifici storici e nei monumenti del centro storico. La fiction narra l’ascesa della famiglia Medici, a partire dalla figura del padre di Cosimo de’ Medici, Giovanni di Bicci de’ Medici (interpretato da Dustin Hofmann) che fondò il Banco Medici e con esso iniziò a costruire una grande fortuna che passò poi al figlio Cosimo de’ Medici, detto il Vecchio (o Pater patriæ dopo la sua morte).

Protagonista della fiction è proprio Cosimo de Medici, interpretato da Richard Madden. Seppure la trama è fortemente romanzata si ispira comunque a fatti storici svoltisi in luoghi ancora oggi visitabili e simboli della città di Firenze.

Durante le puntate della fiction si nota come Cosimo de Medici oltre ad essere un intelligente ed astuto uomo politico, fosse anche amante delle arti e mecenate. Investì parte del suo patrimonio per abbellire e rendere gloriosa la sua città natale.

In particolar modo, viene messo in risalto il supporto economico alla costruzione della Cupola del Duomo di Firenze ad opera di Filippo Brunelleschi interpretato da Alessandro Preziosi. Al termine della sua costruzione (1314-1315), il Duomo rimase a lungo senza la sua Cupola e fino agli inizi del ‘400 ancora nessuno si era posto seriamente il problema di trovare una soluzione per la copertura.

Il monumento simbolo della città di Firenze resta ancora oggi la cupola in muratura più grande al mondo mai costruita. Il biglietto d’ingresso costa 15 € e permette di accedere alla Cupola del Brunelleschi, al Campanile di Giotto e al Museo dell’Opera del Duomo.

cosimo de mediciAltro cenno storico nelle puntate della fiction si riferisce al torneo del calcio storico fiorentino, evento a cui è possibile assistere ancora oggi durante i festeggiamenti di San Giovanni, patrono della città (il 24 giugno). Le squadre dei quartieri storici della città si sfidano in tre partite che porteranno alla proclamazione del vincitore annuale. In questa rievocazione storica non mancano avvincenti momenti di lotta corpo a corpo per mano dei muscolosi atleti in gara.

Se invece vi state chiedendo come si svolgesse la vita politica e dove si incontrassero i membri delle famiglie nobili e ricche della città facente parti della Signoria, non potete non fare un giro per le strade del centro storico e visitare il Palazzo dei Priori, quello che oggi è conosciuto come Palazzo Vecchio. Diverse inesattezze della serie mostrano i meravigliosi affreschi nella Sala dei Cinquecento che furono però realizzati in un periodo successivo a quello a cui si riferisce la serie tv.

Siete curiosi di scoprire i veri volti dei personaggi storici della famiglia Medici? Fate un salto alla Galleria degli Uffizi. Troverete numerosi affreschi, busti scultorei e dipinti che mostrano i veri volti dei membri di questa importante dinastia europea, spesso ben lontani da quelli dei fascinosi attori del cast della fiction.

cosimo-de-medici   cosimo-de-medici
Come tutte le famiglie importanti anche i Medici avevano la loro dimora in città ed è tappa obbligata se si vuole assaporare qualcosa di più della vita di Cosimo de Medici, che fece costruire Palazzo Medici, ancora oggi visitabile in via Cavour, museo e sede della Provincia di Firenze. In un primo momento Cosimo chiese un progetto a Brunelleschi, che venne però scartato per la sua troppa magnificenza che avrebbe senz’altro scatenato le invidie dei concittadini. Incaricò così Michelozzo, un architetto altrettanto valido ma più discreto, che realizzò un palazzo cubico dall’aspetto esterno imponente, ma sobrio ed austero.

Tante sono le tracce di Cosimo il Vecchio, Pater patriæ, a Firenze e la sua tomba è visitabile all’interno della Basilica di San Lorenzo. La sua vita ha portato al consolidamento del potere di una delle famiglie più importanti della storia in Europa.

Scoprite l’itinerario su Cosimo de Medici e sulla dinastia che ha regnato a Firenze e dominato in Europa per circa tre secoli!

cosimo de medici

You Might Also Like